DRAGOLOGA: UN MESTIERE PER SOGNATORI

TUTTO QUELLO CHE AVRESTE VOLUTO SAPERE SUI DRAGHI* (*MA NON AVETE MAI OSATO CHIEDERE).

Qualcuno strabuzza gli occhi. Altri ridono nervosamente mentre pensano che chiamare la neuro non sarebbe poi una cattiva idea. Altri fanno semplicemente finta di non sentire sperando che il discorso finisca lì.
Se nulla è meglio per dire la verità di una bella botta di anestesia totale prima di un intervento, allora posso affermare con tranquillità – oltre ogni ragionevole dubbio – quale sia la mia vera essenza. “Io sono una Dragologa” pare siano state le mie ultime parole prima di crollare. Già essere in grado di autodefinirsi non è cosa da poco…

MA COS’È UNA DRAGOLOGA?

Purtroppo, a oggi, non esiste un albo che tuteli il nostro buon nome e ci consenta di ottenere sconti su cerotti e bende (si sa che i draghi possono essere esplosivi!) e quindi svolgiamo il nostro mestiere un po’ in sordina, a dispetto dell’oggetto dei nostri studi, non certo “tascabile”.
Diverse sono le specializzazioni. Per esempio: dragologi allevatori, dragologi veterinari, esperti nella nutrizione e artigiani creatori di finiture per draghi. Il mio interesse è la storia.
Sembra che il drago abbia sempre fatto compagnia all’uomo, fin da epoche remote (il serpente dell’Eden non è in fondo un piccolo drago?). Ho scoperto che questo animale – per alcuni meraviglioso, per altri diabolico – compare nelle tradizioni di svariate culture lontanissime tra di loro.
Non posso certo dirmi esperta perché, come sempre accade, quando la curiosità ci porta a cercare informazioni su un argomento scopriamo un vasto mondo, molto più ampio di quello che immaginavamo.
Ho avuto però la fortuna di incontrare Mila e Radulf. Vi propongo attraverso i loro racconti un viaggio tra epoche e geografie, a volte poco conosciute.
Il biglietto è gratis, serve solo un po’ di fantasia.
Vuoi conoscere meglio la Dragologa? Hai domande o proposte? Vai alla pagina contatti e troverai l’indirizzo e-mail per metterti in contatto con me.